La terza edizione della Port Run è stata firmata dai nostri giovani atleti, primo il giovanissimo Savio Ghebrehanna, che ha confermato, qualora ve ne fosse stato bisogno, di essere ben oltre una bella promessa, terzo Edmil Albertone (dietro all'inossidabile Andrea Giorgianni) e quarto un sempre più sorprendente Pietro Fogliazza, buon ottavo il rientrante Alfredo Cavallero, a seguire oltre uma ventina di genovini...Casagrande, Peyla, Dellacha, Giacopetti, Zuddas, Zanone, Zambrano Paganini,Ansaldo, Genocchio, Penna, Torielli, Sprio, Pesce, Paparella,Ferrarini, Scanu, Novella, Tadiotto, Luciani, Iurilli,Saponaro Giordano, Voto.... ....

Grandi risultati per i nostri colori dalla corsa internazionale 9 miglia di Brà, ben si è comportato Ghallab Khalid che ha conquistato il terzo gradino del podio mettendo dietro a se nomi importanti tra i quali i nazionali fratelli De Matteis, Galliano , Oukrhid etc.. alla media di oltre 19 Km/h, seconda la brava Arafi Khadjia ed ottava Viviana Rudasso.

Terza piazza anche per Mokraji Lachen alla maratonina di Conegliano dietro a due keniani, 1 06 45 per il nostro atleta

Sotto la cupola del palasport buoni risutati della Running School personale per Andrea Celotto sui 1500 4' 10, e per Simone Torretta sui 1000 2 52 36, sempre sui 1500 4 20 per Andrea Torre e sugli 800 2 06 73 per Daoud

Personale sulla mezza per Stefano Trombaccia che coglie il suo miglior risultato alla Roma Ostia 1 23' 44 per lui

Alla maratonina di Fucecchio rappresentativa levantese: Armanimo 1 25 20, Papillo 1 43 32, Cozza 1 44 54, Ricco 2 06 13 e Roncone 0212 43